il conforto della bellezza

la bellezza è una coperta, a volte fredda, che ci protegge.

Ho sempre cercato bellezza nelle cose, nelle persone, per farmi una ragione delle brutture umane, per nascondermici dentro.

Le persone di norma non hanno i mezzi per riconoscerla, troppo perse nell’autocompiacimento, nell’egocentrismo, nella ricerca della piacevolezza che è di per sé effimera.

Ricercare la bellezza vuol dire perdercisi dentro, inebriarsi, annullarsi e ritrovarsi in uno stato di estasi fuori dal proprio corpo , dai propri pensieri.

Può anche essere un comodo paravento, dietro al quale nascondere la vera ricerca del sé. Essere coscienti del bisogno di bellezza può farci capire cosa cerchiamo e cosa ci manca.

Ho sempre provato un piacere immenso nell’osservare le persone e le cose belle, gli attimi, i dettagli, appropriandomi dell’energia che esercitano su di me.

Essere un’esteta ha dei limiti, ma esserlo in modo consapevole porta ad una gran senso di pienezza (la ‘plenitude’ francese)

nei momenti più drammatici della mia vita, ho delegato alla ricerca della bellezza il mio bisogno di credere, di essere.

Osservavo un angolo della mia casa, un vaso di fiori illuminato da un fascio di luce, la luce del mare al crepuscolo, un quadro , mi perdevo negli occhi di una persona che mi stava parlando analizzando le pagliuzze colorate dell’iride, il riflesso della luce su una ciocca di capelli, e questo osservare mi portava a distrarmi, a concentrarmi su qualcosa di vero e puro che i miei occhi percepivano come immenso.

La bellezza degli uomini mi ha sempre rassicurata. Tante donne ne sono spaventate, temendo la gelosia. Io mi sono sempre sentita protetta dalla bellezza di un uomo, nell’insensata idea che questo potesse bastare, che il resto potesse esser superfluo o aggiustato.

Sbagliavo.

Ad un uomo che si accompagna ad una donna bella nessuno chiede mai se sia felice o perchè ci stia insieme. Gli uomini amano le donna belle non tanto nell’intimità, ma in pubblico. Sono il loro biglietto da visita.

Una donna che sta con un uomo bello può arrivare a farlo tenendolo nascosto agli altri, perchè è nell’intimità che si sente appagata. Se lo deve esibire si solito è perchè si sente giudicata non all’altezza di poterlo avere.

La bellezza per esser colta non ha bisogno di senso estetico ma di anima, e quando riconosciamo un’anima bella, il corpo è solo un mezzo per entrarvi dentro, in silenzio.

Il corpo smette di esser visibile, le sensazioni si amplificano e ci si ritrova immersi in un fluire di emozioni senza forma, senza tempo.

L’ho imparato. A mie spese.

Continuando a godere delle cose, ma cambiando la percezione sulle persone.

Ci vuole tempo e tanto coraggio per arrivare a capire chi siamo , cosa vogliamo e cosa desideriamo.

Quando non posso avere ciò che desidero, mi impegno per avere ciò che voglio.

Quando ottengo ciò che voglio, sento ancor più ciò che desidero.

Ciò di solito accade la mattina presto, quando la mia giornata è un foglio bianco sul quale scrivere la mia storia, e dopo il primo caffè nel silenzio della casa sento una forza dirompente dirmi di vivere la vita con passione. E la sera, nel silenzio incantato e ovattato del mio studio pieno di libri, di oggetti a me famigliari, di tappeti e specchi.

Durante il giorno di norma faccio ciò che devo, ma la mattina e la sera sento forte chiara la mia anima che con intensità diverse mi parla e mi sussurra chi sono e cosa desidero.

E allora viaggio, immagino, penso, sogno, e desidero che le cose belle della vita possano venire a me e che io possa spargere un po’ di magia sulla vita, la mia e quella delle persone che amo, rendendo almeno la vita di qualcuno più bella.

Il conforto della bellezza sta dentro noi, nei nostri occhi, nei nostri gesti, nelle parole e nei silenzi, quelli pieni che non hanno bisogno di nulla se non di essere ascoltati .

L.C.

2 commenti

  1. C’è ancora tanta bellezza in questo mondo se esistono anime come la tua e persone come te, che sanno vedere dove gli occhi non arrivano, sentire ciò che le orecchie non sentono, toccare il cuore senza mani ma con la sola forza del bene che hanno dentro.

    C’è ancora tanta bellezza.
    Dentro alla quale rifugiarsi. Perché un certo mondo è brutto, sporco e cattivo, perché molte persone hanno una faccia davanti ed una diversa dietro, perchè le cose che amiamo sono le più belle e noi abbiamo il dovere di proteggerle. E tu lo fai, e come!

    C’è ancora tanta bellezza, amica 😍 mia.

    G.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...