Le Ferite Dell’Anima (Frames)

Non scrivo da due mesi. Mi hai spronata a farlo. Per me. Per farmi stare bene.

Accade di trovarsi a dover affrontare situazioni e parole che fanno paura, le stesse a cui a volte si pensa anche quando si è felici e si teme di perdere qualcosa, qualcuno.

Accade di trovarsi di colpo proiettati in un mondo nuovo, di avere paura di non saperlo affrontare, di non avere la forza per farlo.

Eppure, poco alla volta, la vita in cui ci si ritrova, prende il posto della vecchia, tra dolori, preoccupazioni, paure, che poco alla volta scompaiono, affrontando semplicemente ogni momento con la forza e l’intensità dell’Amore.

Mi sono ritrovata di fronte a me stessa, di fronte a te, a chiedermi se davvero credessi in tutte le cose in cui credevamo quando tutto andava bene, e comunque riuscivo a trovare dei difetti in quella vita.

Eppure, tutto si affronta. Giorno per giorno, attimo per attimo.

Conoscendo a fondo la rabbia, si può affrontare anche la tristezza.

Conoscendo a fondo la paura, si può affrontare la consapevolezza.

Accettando le proprie lacrime, si può tornare a sorridere.

E pian piano, ci si accorge di vivere, comunque, e di riuscire ad essere felici per cose che prima non avevano valore, che si davano per scontate.

Fermarsi, per forza. Rallentare, paralizzarsi, poi iniziare timidamente a vedere che l’Amore è qualcosa di vero, di reale, che ti nutre, che ti permette di passare giorni e notti a volte infinite, ma che sono Vita. Dimenticarsi di se stessi, per essere sereni.

Non è coraggio. È solo Amore.

C’erano persone che ammiravo per il loro coraggio e la loro forza d’animo nell’affrontare situazioni difficili. Mi chiedevo come potessero farlo, continuando ad essere serene. Ed ogni volta che dicevo loro quanto le ammirassi, mi rispondevano con sincera umiltà che non facevano niente di speciale, che era normale farlo.

Ora lo capisco.

E sento tanta forza intorno a me, intorno a noi, che ci avvolge e ci protegge, che ci riscalda e ci rassicura. soffia come la brezza tiepida nelle sere d’estate, risuona nel silenzio come musica . Riempie i vuoti e svuota le stanze affollate di fantasmi.

Famiglia, amici, che ci regalano ogni giorno pezzi di cuore.

Nulla è uguale a prima. Il tempo che scorre verso il traguardo, il tempo passato a lottare. Il tempo che sarà.

L’Amore non più fatto di gesti, ma di carezze e sguardi, a volte di rabbia.

Insieme. Riuscendo anche ad essere felici, a ridere, a scherzare. Grazie al tuo coraggio.

Gratitudine immensa senza lasciarsi sopraffare da inutili domande.

La guarigione passa attraverso il dolore. Ma arriva con l’Amore.

Per guarire le ferite dell’anima che con forza si nascondevano, nella mia, nella tua anima.

E mai più torneranno. Te lo prometto.

L.C.

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...